Riser Bernardini LUXOR

568,00585,00

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Era il 2006 quando nacque l’idea di realizzare un riser da 27” pensato per accogliere una duplice esigenza: fornire una soluzione indirizzata ai tiratori da allunghi generosi, ma anche a coloro che desiderassero avere una soluzione più vicina a quella dei moderni compound costituita da un riser lungo e da flettenti corti. Fin dal primo prototipo e dai primi test fu chiaro che la strada intrapresa si poteva rivelare proficua, tant’è che a distanza di alcuni anni l’idea di un riser da 27” è stata sfruttata anche da altri produttori, come W&W e Hoyt. Parlando in generale di questa soluzione, senza considerare per ora nello specifico il nostro Luxor, possiamo sicuramente affermare che un riser da 27” abbinato a flettenti da 70” normalmente in commercio permette a chi tira grandi allunghi di stressare di meno i flettenti stessi, sia di avere un angolo della corda tra le dita meno chiuso e quindi meno propenso a stringere le dita sulla cocca (con errori ed interferenze che tutti possiamo immaginare). Questa è sicuramente la soluzione a cui la maggior parte degli arcieri ha pensato guardando un riser di questa lunghezza, ma non è l’unica. Alcuni nostri tester hanno utilizzato il Luxor con flettenti da 66” per ottenere una normale lunghezza da 68” riscontrando immediatamente una sensazione di maggior stabilità e di maggior velocità di uscita della freccia. La maggiore stabilità è dovuta ad una parte centrale dell’arco più lunga rispetto al tradizionale riser da 25” che porta con se minori torsioni e maggiore inerzia. Inoltre i flettenti, che nell’insieme arco sono la parte maggiormente soggetta ad oscillazioni e torsioni, come i filmati ad alta velocità testimoniano, sono più corti e quindi offrono una maggiore resistenza alle torsioni imposte dal paradosso dell’arciere. Questa soluzione, che avvicina l’olimpico al disegno dei moderni compound da flettenti corti e riser lungo, si dimostra infatti molto indicata sia per le discipline che richiedono grande precisione (targa e indoor), sia per quelle dove una velocità maggiore può essere di aiuto (H&F e 3D). Se questa soluzione presenta questi vantaggi, perché allora non è così diffusa sulle linee di tiro? Si possono azzardare diverse ipotesi, ma non esiste una vera risposta. Diversi pensano che un riser più lungo sia anche più pesante ma, per quanto riguarda il nostro Luxor, ciò non è affatto vero. Il disegno accurato e la progettazione attentamente studiata ha permesso di contenere il peso, fermando al bilancia sotto i 1300 grammi, cioè meno del nostro Nilo 25” e meno di molti altri riser in alluminio in commercio. Altri pensano che allungando il riser di 2 pollici si avrà un arco con un brace maggiore e flettenti che sviluppano meno libbre come accade per il passaggio da 23” a 25”, tuttavia questo non è del tutto esatto: il disegno del Luxor aumenta il brace ma non in maniera così considerevole come si potrebbe immaginare ed utilizzandolo con flettenti da 66” o da 68” si ottiene addirittura un brace inferiore di un arco di pari lunghezza con riser da 25”. Nei prossimi interventi potremo discutere delle altre caratteristiche del Luxor, come la sua particolare configurazione delle geometrie, le scelte in merito alla stabilizzazione o al bilanciamento.

Informazioni aggiuntive

Lunghezza

Marca